CCNL Tessile Industria: aumento contributo Fondo Sanimoda

CCNL Tessile Industria: aumento contributo Fondo Sanimoda

Dal 1° gennaio 2020 è previsto un aumento del contributo a carico dell'azienda al fondo di assistenza sanitaria integrativa per i lavoratori dell'industria della Moda (Sanimoda).

Come previsto dall’accordo di rinnovo per i lavoratori dell'industria della Moda, siglato lo scorso agosto, con decorrenza dal 1° gennaio 2020, il contributo a carico dell'azienda al fondo di assistenza sanitaria integrativa Sanimoda, previsto dall'art. 80 del vigente CCNL, sarà aumentato di 3,00 euro, passando a complessivi 15,00 euro. Le parti, in qualità di Fonti istitutive del Fondo, si attiveranno tempestivamente per chiedere a Sanimoda la predisposizione di un nuovo piano sanitario adeguato ai nuovi livelli di contribuzione.
A seguito di tale disposizione, per le sole aziende del settore suindicato, da Gennaio 2020 la contribuzione trimestrale a Sanimoda dovrà essere pari a 45 euro per ciascun lavoratore dipendente avente diritto al contributo.
A fronte della contribuzione trimestrale di 45 euro nelle modalità previste dal Fondo, da gennaio 2020, è previsto l'accesso alle prestazioni indicate nella Guida al Piano sanitario Premium che prevede le seguenti coperture aggiuntive:

- Estensione ai figli minorenni previsti in copertura delle seguenti garanzie:
   - Alta Diagnostico e Alta Specializzazione;
   - Accertamenti Diagnostici ed Esami di Laboratorio;
   - Visite Specialistiche e Visite Omeopatiche;
Nei medesimi limiti e modalità di fruizione previsti per l'iscritto e con massimali condivisi per tutto il nucleo familiare.

- Inserimento delle seguenti garanzie:
   - Stati di non autosufficienza consolidata/permanente - protezione completa per assicurati con età minima 18 anni : è previsto un massimale mensile di 1.000 € per 3 anni;
   - Rimborso Medicinali: rimborso previsto con una franchigia di 40 € per scontrino e massimale annuo di 150 € per nucleo familiare.

- Miglioramento garanzia Odontoiatria, con aumento del massimale odontoiatrico complessivo da 1.200 € a 1.300 €.