Definizione agevolata delle irregolarità formali: i chiarimenti del Fisco

L’Agenzia delle entrate con la circolare n. 11/E del 15 maggio 2019 si sofferma sull’ambito oggettivo di applicazione della misura, elencando le infrazioni, inosservanze e omissioni di natura formale ammesse alla definizione e quelle che - così come le violazioni sostanziali - restano fuori dalla definizione agevolata.