Benvenuto,

Esci

CORTE GIUSTIZIA EUROPEA: legittima la trasformazione part time in full time senza consenso del lavoratore

21 ott 2014 La Corte di Giustizia Europea ha dichiarato legittimo l’art. 16 della L. n. 183/2010 nella parte in cui prevede la possibilità, per le pubbliche amministrazioni, di trasformare unilateralmente il rapporto di lavoro da part-time a tempo pieno (Sentenza 15 ottobre 2014, n. C-221/13).

EDILIZIA ARTIGIANATO: MODIFICA DELLE TABELLE RETRIBUTIVE

21 ott 2014 Firmato, il 16/10/2014, tra ANAEPA-Confartigianato edilizia, CNA Costruzioni, Fiae-Casartìgiani, Dipartimento Edilie CLAAI e Feneal-UIL, Filca-CISL, Fillea-CGIL, l’accordo di riallinamento economico integrativo all’accordo del 24/1/2014 per i dipendi edili artigiani.

INPGI, da settembre il contributo per ammortizzatori sociali è elevato all'1,60%

20 ott 2014 L’INPGI, con circolare n. 5 del 17 ottobre 2014, comunica l’incremento dell’aliquota per il finanziamento degli ammortizzatori sociali e le istruzioni operative per la regolarizzazione del pregresso.

Lapilli

Tirocinio: la nuova convenzione fra Miur, Giustizia e CNDCEC

21 ott 2014

Con la sottoscrizione della nuova convenzione quadro fra il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, il Ministero della Giustizia e il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili, anche per gli aspiranti esperti contabili sarà possibile svolgere sei mesi di tirocinio per l’accesso alla sezione B del relativo albo nel corso dell’ultimo anno del percorso di laurea triennale. La nuova convenzione, che garantisce l’esonero dalla prima prova scritta degli esami di Stato per l’accesso alla Sez. A e B dell’Albo, dovrà essere attuata mediante accordi tra Ordini territoriali e Università (CNDCEC - Nota n. 21/2014).

Illegittimità delle dimissioni del lavoratore

20 ott 2014

L’annullamento delle dimissioni rassegnate dal lavoratore in uno stato di incapacità naturale non comporta il diritto del lavoratore stesso alle retribuzioni maturate dalla data delle dimissioni a quella della riammissione al lavoro, atteso che la retribuzione presuppone la prestazione dell’attività lavorativa. Per cui nell'ipotesi di annullamento delle dimissioni le retribuzioni spettano dalla data della sentenza che dichiara la loro illegittimità (CASSAZIONE - Sentenza 17 ottobre 2014, n. 22063).

DTA su svalutazione crediti non convertibili in credito d'imposta

20 ott 2014

L’Agenzia delle Entrate chiarisce che le svalutazioni dei crediti rilevate fino al momento della cessione di ramo d’azienda non costituiscono componenti negativi idonei a generare imposte differite attive (DTA) convertibili in crediti di imposta, né in caso di perdita di esercizio, né in caso di perdita fiscale, in quanto non riferiti a componenti negativi deducibili in più periodi d’imposta ai fini delle imposte sui redditi. (Risoluzione n. 92/E del 2014).

AREA CHIMICA-CERAMICA: prorogata la disciplina dell'apprendistato professionalizzante

20 ott 2014

Sottoscritto, il 16/10/2014, tra Cna Produzione, Cna Artistico e Tradizionale, Confartigianato Chimica, Gomma Plastica e Vetro, Confartigianato Associazione Ceramisti, Casartigiani, Claai e Filtcem-Cgil, Femca-Cisl, Uiltec-Uil, l’accordo per la proroga della disciplina dell’apprendistato professionalizzante di cui al D.Lgs. 167/2011. Le parti, che già avevano convenuto di prorogare al 31/10/2014 gli effetti dell’accordo interconfederale del 3/5/2012 che definisce per l’Artigianato la disciplina transitoria dei contratti di apprendistato di cui al suddetto D.Lgs. 167/2011, hanno stabilito di prorogarla ulteriormente fino al 30/11/2014.

Donazione con rideterminazione del valore della partecipazione

20 ott 2014

Nell’ipotesi di donazione di una partecipazione, se il costo di acquisto della partecipazione posseduta viene rideterminato, i donatari non possano scomputare l’imposta sostitutiva corrisposta dai donanti. Al fine di evitare duplicazioni di imposta, la sostitutiva pagata in sede di precedenti analoghe operazioni può essere scomputata solo quando si tratta dello stesso soggetto (AGENZIA DELLE ENTRATE - Risoluzione 17 ottobre 2014, n. 91/E).

Usucapione ed agevolazioni pima casa

20 ott 2014

È possibilie beneficiare delle agevolazioni prima casa, nell’ipotesi di acquisto per usucapione di beni immobili, laddove nella sentenza e negli atti del procedimento non sono state rese le dichiarazioni necessarie per fruire delle agevolazioni (AGENZIA DELLE ENTRATE - Risoluzione 17 ottobre 2014, n. 90/E).

Delocalizzazione delle attività di call- center, i chiarimenti del Ministero

20 ott 2014

Con la nota del 17 ottobre 2014, n. 17495, il Ministero del lavoro fornisce alcune precisazioni in ordine alla delocalizzazione delle attività di call- center e agli obblighi di comunicazione nel caso in cui tale delocalizzazione avvenga verso Paesi extracomunitari.

Erogazioni liberali alle ONLUS: detraibilità ai fini IRES

20 ott 2014

Le liberalità in denaro erogate in favore delle ONLUS devono continuare a considerarsi detraibili dall’imposta dovuta dagli enti non commerciali residenti nella misura del 19 per cento stabilita dall’art. 147 del TUIR. A seguito delle novità introdotte in materia dalla legge 96/2012, intervenuta solo sull’agevolazione per le persone fisiche, per gli enti non commerciali non è cambiato nulla, in quanto la nuova normativa, non ha alcun intento di escludere gli enti in questione dal beneficio fiscale (AGENZIA DELLE ENTRATE - Risoluzione 17 ottobre 2014, n. 89/E).

EDILIZIA ARTIGIANATO - VERBALE DI ACCORDO 16/10/2014

20 ott 2014

Sottoscritto, tra ANAEPA, CNA, Fiae-Casartigiani, CLAAI e Feneal-UIL, Filca-CISL, Fillea-CGIL, l’accordo integrativo del rinnovo del 24/1/2014 per la revisione delle tabelle retributive dei dipendenti edili artigiani. L’accordo, a modifica delle tre tranches precedentemente previste, fermo restando l’aumento in corso dall’1/1/2014, ne stabilisce solo un secondo a decorrere dall’1/7/2015 concordando, inoltre, degli anticipi su futuri aumenti da erogare a decorrere dal 1/4/2017. Viene, inoltre, prorogata la scadenza contrattuale al 30/6/2016 e stabilito un contributo mensile aggiuntivo al Fondo Prevedi.

EDITORIA E GRAFICA INDUSTRIA: firmata l'ipotesi di accordo

17 ott 2014

Siglata il 16/10/2014, tra l’Associazione Nazionale Italiana Industrie Grafiche Cartotecniche e Trasformatrici, l’Associazione Italiana Editori, l’Associazione Nazionale Editoria Periodica Specializzata e la Slc-Cgil, la Fistel-Cisl e la Uilcom-Uil, l’ipotesi di accordo per il rinnovo del CCNL per i dipendenti delle aziende grafiche ed affini e delle aziende editoriali anche multimediali. L’intesa - la cui applicabilità dipende dal giudizio delle assemblee dei lavoratori che dovrà essere comunicato entro il 15/11/2014 - prevede un aumento salariale di 45 euro in due tranches al livello B3, la prima di 20 euro con decorrenza Ottobre 2014, la seconda di 25 euro con decorrenza Maggio 2015. E’ inoltre previsto un importo una tantum di 90 euro che sarà erogato in tre tranches di 30 euro ciascuna con la retribuzione di Gennaio, Giugno e Novembre 2015.

Metalmeccanica Pmi/Confimi: parte l'assistenza sanitaria integrativa

17 ott 2014

In attuazione di quanto previsto dal CCNL 1/10/2013 sottoscritto da Confimi, Fim-Cisl e Uilm-Uil, dal mese di ottobre è operativa l’assistenza sanitaria integrativa per i dipendenti delle aziende del settore Metalmeccanica Pmi aderenti a Confimi.

Trasformazione di un contratto a tempo parziale in uno a tempo pieno senza il consenso del lavoratore

17 ott 2014

L’Accordo quadro sul lavoro a tempo parziale concluso dall’UNICE, dal CEEP e dalla CES, deve essere interpretato nel senso che esso non osta a una normativa nazionale in base alla quale il datore di lavoro può disporre la trasformazione di un contratto di lavoro da contratto a tempo parziale in contratto a tempo pieno senza il consenso del lavoratore interessato. La Corte di Giustizia Europea (Sentenza 15 ottobre 2014, n. C-221/13) ha, così, dichiarato legittimo l’art. 16 della L. n. 183/2010 nella parte in cui prevede la possibilità, per le pubbliche amministrazioni, di trasformare unilateralmente il rapporto di lavoro da part-time a tempo pieno.

Attività regolamentate: ecco i termini dei ricorsi gerarchici

17 ott 2014

Il Ministero dello Sviluppo con la Circolare n. 3675/E del 15 ottobre 2014 ha fornito chiarimenti in merito ai termini di ricevibilità dei ricorsi gerarchici avverso i provvedimenti inibitori inerenti le attività regolamentate (Agente e rappresentante di commercio, Agente di affari in mediazione, Perito ed esperto, Spedizioniere, Mediatore marittimo). Contro detti provvedimenti, emessi dalle Camere di commercio, gli interessati hanno facoltà di presentare il ricorso gerarchico improprio al competente ufficio dello stesso Ministero dello Sviluppo Economico.

Fondazione Studi: la solidarietà bilaterale della Riforma Fornero

16 ott 2014

La Fondazione Studi, con circolare del 15 ottobre 2014, n. 17, ha analizzato le prime criticità circa l’assolvimento dell’obbligazione contributiva verso il Fondo di solidarietà bilaterale introdotto dalla Riforma Fornero, fornendo un indirizzo interpretativo della legge affinché i consulenti del lavoro possano assumere un comportamento uniforme sul territorio nazionale.

Approvata la Legge di Stabilità 2015

15 ott 2014

Il Consiglio dei Ministri, in data 15 ottobre, ha approvato la Legge di Stabilità 2015. Una manovra finanziaria di 36 miliardi di euro: il bonus di 80 euro diventa una misura definitiva; previsti incentivi per i contratti a tempo indeterminato; abolizione della componente lavoro dall'Irap; introdotta la possibilità per i lavoratori dipendenti di avere il TFR in busta paga senza costi per le imprese (Comunicato stampa 15 ottobre 2014).

Evasione contributiva in caso di omessa denuncia all'Inps

15 ott 2014

In tema di contribuzione, l'omessa, tardiva o infedele denuncia mensile all'Inps (attraverso i cd. Modelli DM10) di rapporti di lavoro o di retribuzioni erogate, sebbene registrati nei libri di cui è obbligatoria la tenuta, concretizza l'ipotesi di evasione contributiva (art. 116, co. 8, lett. b), L. n. 388/2000), e non la meno grave fattispecie di omissione contributiva. Grava quindi sul datore di lavoro inadempiente l'onere di provare la mancanza dell'intento fraudolento, onere che non può tuttavia reputarsi assolto in ragione della avvenuta corretta annotazione dei dati sui suddetti libri (Cassazione n. 21250/2014).

Artigiani: riduzione dei premi Inail per il 2014

15 ott 2014

L’Inail ha stabilito, con determinazione del 1° ottobre 2014, n. 287, la riduzione spettante alle imprese artigiane che non hanno avuto infortuni nel biennio 2012/2013, in misura pari al 7,99% dell'importo del premio dovuto per il 2014.

Infortunio sul lavoro: responsabilità del datore anche se il dipendente ha disatteso un ordine

15 ott 2014

Le norme dettate in tema di prevenzione degli infortuni sul lavoro sono dirette a tutelare il lavoratore non solo dagli incidenti derivanti dalla sua disattenzione, ma anche da quelli ascrivibili ad imperizia, negligenza ed imprudenza dello stesso, con la conseguenza che il datore di lavoro è sempre responsabile dell’infortunio occorso al dipendente, sia quando ometta di adottare le idonee misure proiettive, sia quando non accerti e vigili che di queste misure venga fatto effettivamente uso da parte del lavoratore. Lo ha ribadito la Suprema Corte di Cassazione con sentenza del 14 ottobre 2014, n. 21647.

Illegittimità del recesso per prescrizione del reato

15 ott 2014

A fronte di una sentenza penale di estinzione del reato per prescrizione, la sentenza che riconosce la legittimità del licenziamento dovrebbe svolgere un autonomo apprezzamento non solo della potenziale rilevanza disciplinare del fatto, ma, ancor prima, della sua effettiva esistenza. Invece, nel caso di specie, la Corte territoriale non ha svolto alcun autonomo apprezzamento delle prove raccolte in sede penale, limitandosi a recepirne l’esito complessivo in base all’erronea supposizione della loro vincolatività, senza alcun vaglio critico e senza indicare le fonti di prova utilizzate (Cassazione, sentenza del 9 ottobre 2014, n. 21299).

Nessuna comunicazione PEC, il Fisco la recupera attraverso l'INI-PEC

15 ott 2014

L’Agenzia delle entrate può effettuare l’aggiornamento del registro degli indirizzi elettronici, acquisendo direttamente l’indirizzo PEC dal pubblico elenco denominato INI-PEC. Decade, dunque, l’obbligo previsto per il 31 ottobre 2014 per gli intermediari finanziari, i professionisti, i revisori contabili della comunicazione del proprio indirizzo di PEC, attraverso il servizio Entratel o Fisco on line (Risoluzione 14 ottobre 2014, n. 88/E).

Start-up innovative: i chiarimenti del Fisco sul requisito "alternativo"

15 ott 2014

In materia di agevolazioni fiscali in favore delle start-up innovative e degli incubatori certificati, l’Agenzia delle Entrate, con la risoluzione 14 ottobre 2014, n. 87/E, chiarisce che:
- gli amministratori-soci, anche non retribuiti, poiché prestano effettivamente la loro attività presso la società, possono essere compresi nella forza lavoro;
- gli stagisti possono essere considerati forza lavoro solo se retribuiti, mentre i consulenti esterni titolari di partita Iva non possono essere annoverati tra i dipendenti e i collaboratori;
- ai fini della verifica della percentuale di un terzo o di due terzi, il calcolo della percentuale di forza lavoro altamente qualificata deve essere necessariamente eseguito "per teste".

Avvio attività di cittadino ExtraUe: obbligo della residenza anagrafica

15 ott 2014

Il cittadino straniero regolarmente soggiornante in Italia che intende avviare un’attività commerciale è tenuto a richiedere le iscrizioni e le variazioni anagrafiche alle stesse condizioni del cittadino italiano, oltre ad essere soggetto ad uno specifico obbligo di rinnovare all’ufficio di anagrafe la dichiarazione di dimora abituale del Comune entro 60 giorni dal rinnovo del documento di soggiorno (Ministero sviluppo economico - parere n. 175547/2014).

TFR - Coefficiente di rivalutazione - Settembre 2014

14 ott 2014

L’indice Istat relativo al mese di settembre 2014 è pari a 107,1 %. Il coefficiente per rivalutare le quote di trattamento di fine rapporto è 1,125000%.

Tirocinio: nuova Convenzione tra Miur, Giustizia e Consiglio nazionale

14 ott 2014

A seguito della nuova Convenzione tra Miur, Giustizia e Consiglio nazionale, anche per gli aspiranti esperti contabili sarà ora possibile svolgere i 6 mesi di tirocinio per l’accesso alla sezione B dell’albo nel corso dell’ultimo anno del percorso di laurea (CNDCEC - Comunicato 13 ottobre 2014).

Licenziato il responsabile del personale che modifica la lettera di assunzione di un lavoratore

14 ott 2014

È legittimo il licenziamento per giusta causa del responsabile del personale che, all’insaputa del legale rappresentante della società, apporta modifiche alla lettera di assunzione di un dipendente, a meno che non provi la sussistenza di eventuali cause giustificative della sua condotta. Lo ha affermato la Suprema Corte di Cassazione con la recente sentenza del 7 ottobre 2014, n. 21079.

Istituito il Fondo di solidarietà bilaterale per il personale del credito cooperativo

13 ott 2014

Pubblicato nella Gazzetta il decreto ministeriale del 20 giugno 2014, concernente l’adeguamento alla disciplina dell’articolo 3 della legge n. 92/2012 del Fondo di solidarietà per il sostegno del reddito, dell'occupazione e della riconversione e della riqualificazione professionale del personale del credito cooperativo, già istituito presso l'Inps ai sensi dell'articolo 2, comma 28, della legge n. 662/1996.

Cartelle esattoriali 2014 pagabili con i crediti verso la PA

13 ott 2014

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale 10 ottobre 2014, n. 236, il decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 24 settembre 2014, che stabilisce le modalità di compensazione, nell’anno 2014, delle cartelle esattoriali in favore di imprese e professionisti titolari di crediti non prescritti, certi, liquidi ed esigibili, nei confronti della pubblica amministrazione. La procedura riguarda, in particolare, le cartelle esattoriali notificate entro il 31 marzo 2014.

CCNL e criterio della maggiore rappresentatività

10 ott 2014

In caso di pluralità di contratti collettivi intervenuti per la medesima categoria, la retribuzione da assumere come base per il calcolo dei contributi previdenziali e assistenziali è quella stabilita dai contatti collettivi stipulati dalle organizzazioni sindacali dei lavoratori e dei datori di lavoro comparativamente più rappresentative nella categoria (Tar Lazio 7 agosto 2014, n. 8865).

Mediazione marittima: i chiarimenti del MI.S.E.

10 ott 2014

Il Ministero dello sviluppo economico, con il parere n. 176022 dell’8 ottobre 2014 ha fornito chiarimenti in relazione ai mediatori marittimi, con particolare riferimento alla competenza territoriale per l’espletamento dell’esame abilitante e alla definizione del concetto di incompatibilità previsto dalla norma.

Co.Co.Co. e indennità di mobilità

10 ott 2014

Lo svolgimento di un'attività lavorativa autonoma rappresentata dalla collaborazione coordinata e continuativa, suscettibile di redditivià e caratterizzata da un coordinamento con la struttura imprenditoriale del committente e da una continuità della prestazione, fa cessare lo stato di bisogno connesso alla disoccupazione involontaria e comporta il venir meno tanto del diritto all'indennità di disoccupazione quanto del diritto all'indennità di mobilità (Cassazione, sentenza 2 ottobre 2014, n. 20826).